Pico Keyer PK4 Kit                                 Home page


 

Progetto di una sera... di mezzo inverno!

Eccomi di nuovo ad analizzare un piccolissimo Kit che può interessare molti di noi operatori CW che sono in possesso di apparati datati che non hanno al loro interno il Keyer elettronico.
Si tratta di un oggettino molto versatile, che fa praticamente tutto in CW (escluso il caffé...hi), compresa la memoria, il modo Iambic, il controllo di velocità a potenziometro o direttamente dalle padule, annuncia la velocità in CW e molte altre cose ancora.
Insomma, un piccolo mostro, che ben si presta ad essere racchiuso in una piccola scatola (difficilmente si troverà un contenitore talmente piccolo che giustifichi il montaggio di tale stampato al suo interno...) ma che vede al sua "morte" all'interno di quegli apparati che sono sprovvisti di elettronica per il Keyer e che dopo tale upgrade potranno vedere un'effimero e "feniceo" rispolvero dall'angolo in cui li avevamo riposti oppure nei transceiver QRP di varie fattezze antecedenti gli ultimi gioiellini tipo 817, K2, 703 etc.
Se non si vuole installare il potenziometro della speed non saranno necessarie neppure modifiche se non quella di saldare due fili in parallelo alla presa (solitamente Jack) dell'ingresso del tasto dell'apparato e prelevare una 12 volt da qualche parte sulle schede del transceiver.
Il pico keyer non necessita di pila per la ritenzione di memoria in quanto il PIC 12F683 ha una EEPROM al suo interno...
Che altro dire? Eccovi il link per l'acquisto negli USA e quello per l'acquisto in Europa.
Il costo? In entrambi i casi è di circa 25 Euro.
Il montaggio? Di una facilità disarmante.
Le prestazioni? Ottime.

Eccovi la foto:

PK4

Un poco piccola, HI... così vi potete rendere conto delle dimensioni (25X30 mm.)
Ed ecco anche i file in Acrobat dello schema e del manuale d'uso, rigorosamente in inglese...

Buon divertimento... sempre i migliori 73 de Max IK1FVO